AGM Servizi Sanitari 582×215

La nazionale italiana corsara in Bosnia

approdo in final four

Sarajevo – L’Italia di Roberto Mancini approda alla Final Four di Nations League che sarà disputata tra Torino e Milano nel prossimo autunno. La “B&B” nella serata del match giocato, è stata decisiva: Belotti nel primo tempo su assist di Insigne; Berardi nella ripresa su servizio di Locatelli.

Nel secondo tempo l’ Italia ha sfiorato, più volte il raddoppio. Partita di grande generosità e qualità da parte del Gallo Belotti è, grazie alla rete, il miglior marcatore dell’era Mancini in Nazionale. Sei le reti in Azzurro da quando è arrivato il nuovo ct, dieci in totale in trenta presenze con la maglia azzurra. Raggiunto Immobile in cima alla classifica dei cannonieri azzurri ancora in attività, con una sola differenza: l’attaccante della Lazio ha segnato lo stesso numero di gol ma con 12 presenze in più (42 contro 30).

 

BOSNIA-ITALIA 0-2

Marcatori: 22′ Belotti (I), 68′ Berardi (I)

BOSNIA (4-3-3): Piric; Corluka, Hadzikadunic, Sanicanin, Kadusic (78′ Todorovic); Cimirot, Pjanic (76′ Danilovic), Gojak; Tatar (78′ Rahmanovic), Prevljak (78′ Hadzic), Krunic (72′ Loncar). All. Bajevic. A disposizione: Didzarevic, Kacavenda, Kovacevic, Milosevic, Nastic, Visca, Ziljkic.

ITALIA (4-3-3): Donnarumma; Florenzi (46′ Di Lorenzo), Acerbi, Bastoni, Emerson; Barella, Jorginho, Locatelli; Berardi (82′ Bernardeschi), Belotti (82′ Lasagna), Insigne (93′ Calabria). All. Evani. A disposizione: Sirigu, Meret, Calabria, D’Ambrosio, Orsolini, Pessina, Romagnoli, Soriano, Tonali.

Ammoniti: 62′ Kadusic (B), 65′ Berardi