L’amministrazione di Casapulla chiede fondi per tre progetti

Ci sono anche interventi al Parco Moselli. Il sindaco Lillo: «Lavoriamo per intercettare qualsiasi forma di finanziamento per migliorare Casapulla»

CASAPULLA – Sono scaduti i termini per la presentazione di richieste di contributi ai sensi del decreto ministeriale del 2 agosto 2019. L’amministrazione comunale di Casapulla, diretta dal sindaco Renzo Lillo, ha presentato tre progetti che, se finanziati, avranno un impatto significativo sul territorio.

La maggioranza punta a realizzare la manutenzione e messa in sicurezza di via del Silenzio e via Bambini di Sarajevo, il tratto di strada che va dalla discesa del cavalcavia autostradale al cimitero, fino a via San Giovanni. Questa arteria ha assunto una importanza strategica per la viabilità comunale in quanto collega il centro abitato con la variante Anas.

Tra i progetti presentati c’é anche quello riguardante la manutenzione e messa in sicurezza dell’incrocio tra via Cavour e via Garibaldi nell’area parco Moselli. Si vuole sistemare la piazza semicircolare e le strade in essa confluenti situata all’incrocio tra le due strade. Questo intervento va ad integrare i lavori sulle arterie di parco Moselli, la cui procedura di gara è in itinere.

Inoltre, é stato richiesto un finanziamento per ridurre il rischio idrogeologico con interventi di miglioramento delle fognature di via Musone e via Rimembranza al fine di evitare gli allagamenti che si verificano in caso di pioggia intensa. «Le necessità del territorio – ha affermato il sindaco di Casapulla Renzo Lillo – sono ancora tante; per questo puntiamo ad intercettare qualsiasi forma di finanziamento utile alla collettività. Il nostro unico ed ambizioso obiettivo resta quello di lavorare quotidianamente per migliorare Casapulla».