Le foto. Raccolta pre natalizia per i volontari di Plastic Free

Maddaloni. Il covid non ferma l’invasione di plastica nelle strade. E se in questo momento non è possibile fare le classiche raccolte a cui ci hanno abituato i volontari di Plastic Free, che in questo anno, come un uragano hanno spazzato via tonnellate di plastica tra mari, monti e centri urbani, si può però fare una piccola pulizia sotto casa.

E così stamattina, gli instancabili Renato Venezia e Salvatore Campolattano, rispettivamente referenti regionali e cittadini dell’associazione, accompagnato da pochi volontari per evitare assembramenti, autorizzati dal comune di Maddaloni che ha già pronto il protocollo per diventare città blu, e coadiuvati dalle guardie ambientali, hanno ripulito il tratto di strada che da via Brecciame conduce a Caserta, per circa 1 km, focalizzando l’intervento nei punti in cui, il recente taglio dell’erba, ha fatto emergere rifiuti sommersi. Le foto che seguono mostrano i risultati prima e dopo l’intervento. Una strada completamente diversa. I ragazzi stanno procedendo a piccoli tratti per ora hanno ripulito circa 400 m e dovranno tornare domani. I motivi sono due: tanta e la roba da raccogliere accumulata in questi anni su questo tratto di strada e essendo in pochi a causa del covi d’il lavoro procede più a rilento. Tra le cose curiose ritrovate spicca il cestello di una lavatrice.