LEOPOLDA 10. Da Renzi presente una folta delegazione del Psi

Successo incredibile per la seconda giornata della Leopolda, l’evento organizzato da Matteo Renzi, giunto alla sua decima edizione. Un vero e proprio fiume di persone questa mattina ha preso parte i tavoli di lavoro tematici per stilare la base del programma di Italia Viva.

Questo a dimostrazione del fatto che il senso riformatore e lo spirito aggregativo funzionano alla perfezione in politica. Se a ciò poi aggiungiamo il grande carisma e la profonda formazione politica di un leader come Matteo Renzi, il gioco è fatto!

Questa mattina non hanno fatto mancare la loro presenza, tra gli altri, moltissimi esponenti del Psi che, in virtù dell’accordo parlamentare che ha visto il Sen. Riccardo Nencini confluire nel gruppo renziano in quel di Palazzo Madama, sono accorsi all’ex stazione fiorentina, per la precisione alla prima stazione ferroviaria costruita a Firenze. Questi i socialisti presenti: Enzo Maraio (segretario nazionale), Oreste Pastorelli (tesoriere nazionale), Riccardo Nencini (Senatore e Vice presidente del gruppo al Senato Psi-Italia Viva), Francesca D’Ambra (Vice segretario nazionale), Luigi Incarnato (Responsabile nazionale dell’organizzazione), il casertano Francesco Brancaccio (responsabile nazionale Ecomafie ed Ecoreati), Marco Andreini (dirigente nazionale), Giulia Ester Giuliani (consigliere nazionale), Antonella Marciano (segreteria nazionale), Michele Tarantino (segretario regionale della Campania), Marino Lo Chiatto (responsabile  provinciale tesseramento Irpinia), Enzo Flammia (direttivo provinciale Irpinia e promotore del laboratorio politico, per la provincia di Avellino, Avanti Irpinia), Andrea Silvestrini (segretario provinciale a Roma). TUTTE LE FOTO (scorri di seguito)