Lo Spartacus Rugby Social Club nel girone “B” della serie “C” di rugby

La squadra di San Nicola la Strada all’esordio contro l’Avellino, nell’ultimo turno il big match contro l’Hydra.

SAN NICOLA LA STRADA – Lo Spartacus Rugby Social Club continua ad allenarsi e a mettere a punto aspetti di campo e “di contorno”. Tanta fiducia per l’arrivo del nuovo coach, Salvatore LUCIA, e con qualche altro ragazzo che si sta allenando con la squadra per provare a rimpinguare le fila dei gladiatori ribelli, anche se non ci sono ancora nuovi tesserati ufficiali. Intanto, però, il Comitato Campania della FIR ha diramato un comunicato con i calendari del nuovo campionato di Serie C. In Campania si parlava di una Serie “C” di rugby unica con un unico girone, in caso di un esiguo numero di squadre iscritte.

Alla fine con una molisana e due calabresi si è raggiunto il numero di 16 squadre iscritte regolarmente alla Serie “C”, ma con la decisione di dividerli in due gironi (per meriti sportivi): “A” e “B”. I due gironi sono così composti. San Giorgio del Sannio, Clan Santa Maria Capua Vetere, IV Circolo Benevento, Torre del Greco, Napoli Afragola, Arechi Salerno, CUS Cosenza e Hammers Campobasso nel girone A e cioè squadre che militavano in C1, retrocessa dalla B, compagini che hanno affrontato la poule promozione per la B.

Nel girone “B”, invece, è stato inserito lo Spartacus Rugby Social Club che è in compagnia di Avellino Rugby, Angri, Partenope, Zona Orientale Rugby Popolare, Hydra (Battipaglia vincitrice sul campo della C2), Bulls Eboli e Rende. La formula prevede gare di andata e ritorno con le prime due del Girone A e la prima del Girone B affrontarsi nei play-off con la prima che passerebbe di diritto alle semifinali per la B ed eventualmente anche la seconda classificata Campana (qualora il consiglio federale lo decida) del mini girone la seguirebbe.

Tutte le altre squadre, invece, a fine torneo ed in base al posizionamento in classifica disputeranno la Coppa Campania (XV e 7) con gli incroci con le squadre del girone opposto del tipo 3^A vs 8^B e via discorrendo, con partecipazione non obbligatoria. La stagione sportiva comincerà il 20 ottobre e finirà il 7 giugno (finale Coppa Campania), con la regular season del campionato che avrà come termine il 22 marzo 2020. Aspetto fondamentale sarà, come sempre, l’aver rispettato i requisiti delle attività giovanili e cioè avere una squadra al campionato o Under16 o Under18 ed aver conseguito il numero minimo tollerato dei concentramenti del campionato Under14, altrimenti si perdono le opportunità per partecipare ai play-off promozione.

Per quanto concerne lo Spartacus Rugby Social Club esordirà come lo scorso anno contro l’Avellino ma stavolta in casa, come all’ex Ciapi affronterà il Rende nel secondo turno. In trasferta la terza fatica contro l’Angri per poi tornare a San Nicola la Strada contro la Partenope dopo la pausa (17 novembre). Quinto match contro la Zona Orientale RP Salerno in trasferta, poi sfida interna contro la matricola Bulls Eboli il primo dicembre per finire il girone d’andata il 15 dicembre a Battipaglia contro l’Hydra. Altre pause ci saranno nelle festività natalizie (si riparte il 12 gennaio) il 2, il 9 ed il 23 febbraio (Sei Nazioni) e 8 e 15 marzo.