Maddalena Corvino non ci sta: “Lascio questa amministrazione”

È ufficiale l'assessore ha presentato le dimissioni

CASERTA – Nessuno ci credeva eppure è accaduto. Pochi minuti fa Maddalena Corvino, assessore alla Pubblica Istruzione, Politiche Giovanili e Pari Opportunità del comune di Caserta, ha rassegnato le sue dimissioni al sindaco Carlo Marino. Una fine quasi annunciata quella della “complicata” relazione politica tra la Corvino e Marino iniziata nel giugno 2016 allorquando la stessa risultò essere la prima eletta nella coalizione che sancì la vittoria di Carlo Marino.

Un successo clamoroso che indusse il primo cittadino a conferire alla Corvino la carica di vice sindaco e di assessore alle Politiche Sociali, incarichi, questi, mai ricoperti da una donna nelle varie amministrazioni comunali di Caserta. Ben presto però iniziarono le incompatibilità fra i due.

Lascio questa amministrazione – ha dichiarato l’assessore Corvino – della quale non condivido più niente, il mio percorso politico è arrivato al capolinea. Penso che in qualsiasi rapporto, quando viene meno la fiducia, la stima e il rispetto debba essere interrotto.

Maddalena Corvino era assessore alle Politiche Giovanili, Pari Opportunità e Pubblica Istruzione. A lei si devono le elezioni del Forum Giovani, della Commissione Pari Opportunità e del Consiglio Comunale dei ragazzi del Comune di Caserta, organismi istituzionali da molti anni assenti a Palazzo Castropignano.

Sono contenta dell’esperienza fatta – ha aggiunto Maddalena Corvino – e voglio ringraziare i consiglieri comunali che mi hanno sempre sostenuta e supportata, ringrazio le scuole, le associazioni e i cittadini che hanno sempre collaborato con me in modo volontario e gratuito. Ho sempre lavorato con impegno cercando, nel limite del possibile, di attuare la Politica del fare e della cittadinanza attiva capace di agire sempre in mezzo alla gente e per la gente“.

Continuerò a lavorare per il sociale come ho sempre fatto in passato, non lo farò più come assessore ma come cittadina e dirigente di Centro Democratico, partito moderato di centro che alle ultime elezioni comunali ha sostenuto la candidatura a sindaco di Carlo Marino. Con il sostegno del mio partito, continuerò a lavorare sul territorio cercando di dare risposte quanto più concrete possibili ai cittadini e alla mia città. Risponderò sempre presente a chiunque avrà bisogno di me”.