MADDALONI. Controllo straordinario della movida nel fine settimana a Maddaloni

Nel corso dell'operazione sono stati controllati diversi esercizi pubblici ed elevate sanzioni amministrative per un ammontare di circa 2.000 euro. Elevati 17 verbali per divieto di sosta e deferito all'A.G. una persona per porto abusivo di un coltello.

MADDALONI – Al fine di garantire un sempre maggiore controllo della movida cittadina e scongiurare il verificarsi di reati, come risse dovute all’abuso di alcol, specialmente nel corso del fine settimana, La Polizia di Stato di Maddaloni ha intensificato i controlli straordinari del territorio, concentrandosi, in modo particolare, presso esercizi di spettacoli pubblici. Nel corso dei predetti controlli, sono stato controllati diversi esercizi pubblici ed elevata sanzioni amministrative nei confronti degli stessi per un ammontare di circa 2.000 euro. Uno degli esercizi pubblici controllati è stato sanzionato per violazione dell’art. 69 del T.U.L.P.S., in quanto, in mancanza di S.C.I.A., ha allestito un palco fuori dal locale attrezzato con strumentazione sonora ad alto voltaggio.

Durante i controlli è stata riscontrata la presenza di numerose autovetture parcheggiate nei pressi degli esercizi pubblici, con grave pregiudizio per la circolazione e la sicurezza dei cittadini. Pertanto, gli operatori hanno provveduto alla contestazione di nr. 17 verbali per divieto di sosta. Inoltre, nel corso delle attività di controllo della movida, una persona è stata deferita all’A.G. competente per porto abusivo di arma da taglio ed è stato adottato un provvedimento di ordine di allontanamento, ai sensi del D.L. nr. 14 del 2017, nei confronti di un parcheggiatore abusivo.