Maddaloni. Il PD chiede di istituire commissione per gestire l’emergenza Coronavirus

Stiamo vivendo un momento particolarmente delicato. Attualmente a Maddaloni non abbiamo casi positivi di Coronavirus, sebbene potrebbero presentarsi come in molti Comuni della nostra Provincia, anche a noi strettamente limitrofi (oggi a santa Maria a vico sono stati confermati altri due casi). Dopo i rientri dal Nord è verosimile, come lo è, che anche nella nostra città siano tornate persone provenienti dalle primissime zone rosse. Ad oggi, a parte voci ufficiose o informazioni assunte dal parente o vicino di condominio, nessun dato ufficiale comunicato dal sindaco. Nulla è dato sapere sul numero di persone effettivamente rientrate, se le stesse si siano autodenunciate, se abbiano o meno sintomi, se stiano rispettando la quarantena imposta, se siano stati ricostruiti i loro contatti. Nulla è dato sapere sui tamponi eventualmente eseguiti sul nostro territorio.
Stiamo tutti bene, cosa che ci fa ben sperare per il futuro ma oggi è particolarmente importante condividere l’informazione, ricordare a tutti l’importanza di rispettare le prescrizioni e le indicazioni ministeriali sempre più stringenti.
La pandemia da Coronavirus impone a noi tutti il rispetto delle regole e ha messo anche noi Consiglieri comunali di fronte a scelte di carattere politico, da ultimo la decisione unanime di sospendere le commissioni consiliari o di rinviare il Consiglio comunale alla prima data utile per discutere di argomenti sicuramente secondari rispetto all’emergenza e dunque rinviabili.
Ma tutto questo inevitabilmente ci tiene all’oscuro di tutto ciò che sta accadendo nel nostro Comune, sia per quanto attiene la gestione dell’emergenza che dell’ordinario.
La gente ha bisogno di sentirsi rassicurata, di essere informata su ciò che sta accadendo.
Non si può rimanere indifferenti di fronte all’emergenza che in questi giorni il nostro Paese sta vivendo.
Chiediamo, pertanto, al Sindaco e al Presidente del Consiglio Comunale di istituire una commissione consiliare ad hoc o qualsivoglia strumento al fine di consentire all’intero Consiglio Comunale di poter attivamente partecipare alla gestione dell’emergenza ed assolvere pienamente al dovere di informazione necessario affinché la cittadinanza tutta possa essere edotta delle attività poste in essere dall’amministrazione comunale.