Maddaloni. La collina brucia di nuovo

Brucia di nuovo la collina di Maddaloni, tra le due torri ormai cadenti. Una nuvola di fumo si innalza da diversi minuti costringendo i residenti nel centro storico a tapparsi in casa, con le temperature africane che a quest’ora sono  ancora intorno ai 30 gradi. Il fumo acre peggiora tutto, considerando che altro fumo proviene dalla vicina collina di San Felice a Cancello. Maddaloni è praticamente circondata. Un’estate rovente sotto tutto i punti di vista, all’ombra, si fa per dire, delle torri.