Maddaloni. Miss Italia torna in città

La kermesse fu portata a Maddaloni per la prima volta 20 anni fa

Questa sera alle 21,00 in Piazza “Don Salvatore D’Angelo” si terrà la finale regionale  di Miss Miluna Campania valevole per le prefinali nazionali dell’ 80 esima edizione del concorso di Miss Italia.

Abbiamo raggiunto telefonicamente il diretto artistico Pasquale Giordano, impegnato nella preparazione dell’Illustre Italiano, che sarà registrata a Maddaloni a settembre e trasmessa su Rai 1. Giordano fu  pioniere di questa manifestazione. Proprio lui, infatti,fu il primo a portare a Maddaloni questa manifestazione venti anni orsono.

 

  • Direttore Giordano, stasera a Maddaloni torna Miss Italia. Cosa è cambiato  rispetto a venti anni fa?

Le differenze sono tante. all’epoca la manifestazione era trasmessa in prima serata su RAI 1. Oggi la manifestazione ha perso un pò del suo smalto, viene trasmessa in seconda serata su La 7, pur rimanendo il più importante concorso di bellezza in Italia.

  • Miss Italia è comunque molto seguita. E la città ha bisogno di iniziative che la riportino agli antichi splendori.

Sì, condivido, queste manifestazioni fanno bene alla città che ne ha bisogno oggi più che mai. Ma bisognerebbe anche ospitarle in una città pulita, accogliente: purtroppo oggi Maddaloni non è più  la città bella di una volta. Tanti sono i disservizi, tante le cose da rimettere a posto, dalle strade , agli spazi verdi, all’illuminazione pubblica.

  • Cosa ricorda della manifestazione organizzata sotto la sua direzione?

La manifestazione era un importante trampolino di lancio. A Maddaloni devono la loro scoperta nomi come Tiziana Morgillo, che arrivò terza, e Lucia Granatello di Valle di Maddaloni che si classificò in una posizione alta. La Morgillo tornò in città per ringraziarmi personalmente.

  • Concludendo direttore, cosa vuole aggiungere?

Sono certo che sarà una gran bella serata per la nostra città. Voglio fare un grande in bocca al lupo alle ragazze per stasera, sperando per loro un futuro glorioso partendo proprio da Maddaloni. Ed un grande in bocca al lupo alla mia amata città.