Maddaloni. Reparto Covid- 19 pieno, ma il personale scarseggia.

Neanche una settimana dall’apertura della sub- intensiva a Maddaloni e si lavora già a pieno ritmo.

Ben 11 i pazienti ricoverati, tutti fortunatamente in discrete condizioni, compresi due ultraottantenni che necessitano del ventilatore, ma nulla di seriamente preoccupante al momento.

Quelli che preoccupano invece sono i numeri. Pur avendo farmaci e dispositivi di protezione a disposizione il personale assegnato al reparto non è sufficiente per accudire i pazienti in modo adeguato. Con 11 letti occupati, solo 2 infermieri per ogni turno sono davvero pochi. Considerando che al Loreto Mare per 10 pazienti ci sono 8 infermieri, i conti proprio non tornano. E se succede, come è già accaduto, che un infermiere ha un problema, nel reparto ne rimane solo uno!

Monta giustamente, anche a mezzo social, la protesta di chi sta in corsia e lavora per 6 ore di seguito senza fermarsi, svolgendo il suo compito al meglio ma con affanno e difficoltà.

Questo articolo vuole essere un grido d’aiuto per questi lavoratori. Senza troppi giri di parole, servono infermieri e personale paramedico nei reparti. Non è un normale reparto, sono pazienti Covid. Non bastano uno o due infermieri.

Foto di Paolo Miranda.