Maddaloni. Ultim’ora: Secondo caso positivo in città

Al primo caso comunicato il 18 marzo dal primo cittadino, un noto medico, se ne aggiunge oggi un secondo.
Si tratta di un uomo, un impiegato di  56 anni. Era già assente da diverse settimane dal lavoro per pregressi problemi di salute. Oggi apprendiamo che il tampone effetuatogli è risultato, purtroppo, positivo. E’ in isolamento e seguito dalle autorità sanitarie. A quanto ci riferiscono vive con la sorella che sta in quarantena, pur essendo risultata al momento, negativa. Il tampone era stato effettuato, presumibilmente, nella giornata di domenica. Le due persone contagiate pare  non abbiano  alcun legame tra loro.

Anche a lui auguriamo di uscirne velocemente. E più forte di prima. 

Una sola riflessione aggiungo: due casi finora, non collegati tra loro, ma entrambi con una fitta rete di contatti sociali e lavorativi. Più contatti abbiamo, più rischiamo il contagio. Fondamentale, ora più che mai stare a casa più isolato che si può. È così andrà tutto bene!