Manifestazione ‘Nessuno Escluso’: 19 Maggio il corteo a Caserta

di Giovanni Luberto

CASERTA (CE)

 

Si terrà a Caserta il prossimo 19 Maggio la manifestazione ‘Nessuno Escluso’ indetta “nel nome dei diritti dei più deboli, tra cui immigrati e disoccupati”, e organizzata dalle associazioni e comitati volti alla medesima causalità: la difesa delle persone in gravi disagi economico-sociali. In campo scenderanno anche gli attivisti dell’ex-canapificio di Caserta, alcuni gruppi studenteschi della Campania, il Movimento7 Novembre, la Federazione Campania Usb, Insurgencia, il centro sociale 081 e l’Asilo 31 di Benevento. Il comitato organizzatore è stato anche lo stesso organizzatore di una raccolta di firme per la promozione di altre manifestazioni in altri territori europei sotto il nome “We are a welcoming Europe”, durante l’intero periodo di Giugno prossimo. Sarebbero 6 i punti cardine di rivendicazione da parte del comitato: estensione del reddito di inclusione, la conquista del permesso di soggiorno dei migranti, lo sblocco della convenzione per l’ex-canapificio, la proroga delle attività di pubblica utilità, l’istituzione del Piedibus e la riqualificazione dei quartieri popolari. I partecipanti immigrati saranno circa 10.000, e non sono da escludere possibili blocchi nel centro cittadino ove il Comune starebbe già studiando unitamente alla Prefettura un piano di pubblica sicurezza volto alla stabilità dell’ordine pubblico nonché la prevenzione dei reati in caso di agitazioni o tensioni sociali durante la stessa manifestazione che dovrebbe – fino a prova contraria – svolgersi nelle più pacifiche delle modalità.