AGM Servizi Sanitari 582×215

Marcianise, protesta contro la red zone

A Marcianise oltre 100 persone sono scese in strada al fine di manifestare contro gli ultimi provvedimenti emessi anche dalla Regione Campania. I  cittadini sono scesi in strada,
camminando  lungo le strade della città e portandosi lungo varie vie, tra cui piazza Umberto I, si sono fermati ed hanno protestato davanti agli uffici del Comune, dopo di che il corteo si è spostato sotto sotto casa del rieletto sindaco Antonello Velardi chiedendo di essere liberati dalle restrizioni imposte domenica dal presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca.

La protesta è scoppiata intorno alle ore 20.00,dopo che ai confini della città sono arrivate le camionette dell’esercito per bloccare l’ingresso e l’uscita dalla stessa. Marcianise, secondo quanto stabilito dal governatore De Luca, dovrà restare zona rossa fino al prossimo 4 novembre così come Orta di Atella, a causa dei numerosi contagi covid 19 delle ultime tre settimane.