Maxi incendio al mercato agroalimentare di Maddaloni

.

Era prevedibile, dopo un mese di spazzatura lasciata a marcire con questo caldo, che avvenisse l’irreparabile.
Nel pomeriggio di oggi, un vasto incendio si è sviluppato nei pressi del capannone centrale avvelenando l’aria, già irrespirabile, con una vasta nube nera.
Non si conoscono le origini dell’incendio, ma il fatto è che, centinaia di operatori tra commissionari, commercianti e operai, stanno lavorando in condizioni pietose e disumane.
Un gruppo di loro si è recato immediatamente in Comune per cercare di parlare con qualche rappresentante dell’amministrazione, trovando uffici vuoti.
Certo è che, attanagliato da una vera e propria crisi economica e gravi problemi di gestione, il
Mercato sta diventando una vera e propria bomba sociale.
Non pervenuto l’assessore al ramo Vincenzo Lerro.