MNS, MARCO CERRETO ELETTO SEGRETARIO PER IL POST ALEMANNO

MENIA-VARCHI: FINE DELLA DIASPORA A DESTRA CON IL PATTO FEDERATIVO CON FDI

Questa mattina l’Assemblea del Movimento Nazionale per la Sovranità ha eletto Segretario Marco Cerreto al posto del dimissionario Gianni Alemanno.

Il nuovo segretario e il Presidente Roberto Menia avranno il compito di rappresentare l’MNS nel patto federativo con Fratelli d’Italia che è stato ratificato oggi dall’Assemblea e che ha già portato l’MNS a esprimere candidati all’interno delle liste europee del partito di Giorgia Meloni.

Sono passati dieci anni dalla fine di Alleanza Nazionale. È tempo che la destra italiana ponga fine alla sua diaspora, per questo abbiamo risposto positivamente all’appello di Giorgia Meloni per creare un grande movimento conservatore e sovranista sotto il simbolo della Fiamma Tricolore.” Ha detto il Presidente Roberto Menia nel suo intervento in Assemblea.

Sulla stessa linea il neo eletto segretario Marco Cerreto: “Fin dalla fondazione il nostro obiettivo è stato quello di creare un Polo sovranista che raccolga l’eredità del vecchio centrodestra. Oggi per spingere la Lega a porre termine alla negativa esperienza del Governo Conte, è necessario costruire un nuovo grande movimento politico di destra che può nascere solo da Fratelli d’Italia e che sarà il secondo pilastro del Polo sovranista”
Fratelli d’Italia vuole crescere allargando la sua aggregazione in tutto il centrodestra. – dichiara l’On Carolina Varchi componente dell’esecutivo nazionale FDI che rappresenta Giorgia Meloni e il vertice di Fdi all’assemblea del MNS- Ma la premessa necessaria è riunificare il mondo della destra diffusa e dispersa. Per questo è molto importante il Patto federativo che Giorgia Meloni ha siglato con l’MNS perché recuperiamo il rapporto con un pezzo importante della storia della destra tradizionale, fino a ieri ancora fuori da Fratelli d’Italia.”