MONDRAGONE, IMBOTTITO DI COCAINA INVESTE BAMBINA

MONDRAGONE/PESCOPAGANO – Un uomo alla guida della propria autovettura, abbastanza ‘strafatto’ di cocaina ha investito una bambina di anni 8,pare di nazionalità ucraina che attualmente si trova ricoverata all’ospedale Santobono, il tutto avvenuto a cavallo delle località balneari di Mondragone e Pescopagano.

L’uomo, fermato di anni 47 da Secondgiliano,Napoli, dopo l’investimento avrebbe poi proseguti la marcia senza aver prestato il soccorso dovuto.  Le successive  indagini, avviate dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile del Reparto Territoriale di Mondragone , hanno consentito, dopo poco, di rivenire l’autovettura utilizzata dal fuggitivo, risultata priva di assicurazione e revisione.
L’ uomo, ormai alle strette ha deciso di costituirsi presso la Stazione Carabinieri di Casavatore, venendo così identificato in D. N. L., 47 anni, residente a Napoli Secondigliano. Successivamente lo stesso a seguito di accertamenti sanitari è risultato essere sotto l’effetto di cocaina.

L’investita era stata trasportata prima a Villaggio Coppola Pineta Grande, a C. Volturno,successivamente all’Ospedale Santobono di NAPOLI.

Seguiranno eventuali aggiornamenti