Pubblicità elettorale

Pubblicità elettorale

MONDRAGONE. LA SINUESSA CADE NEL FINALE. PASSA LA FOLGORE

REDAZIONE A CURA DI Fiore D’Agostino

Partita spettacolare in quel di Briano di Caserta fra i padroni di casa della Folgore, squadra più in forma del momento,reduce da due vittorie consecutive e la Sinuessa Mondragone ancora a secco di punti e vittorie. Il match inizia con la Sinuessa in avanti con Basile che scalda subito le mani a Di Lillo,che sarà grande protagonista della partita. Al 4 minuto risponde la Folgore con Ianniello ma Di Toro sventa la minaccia con un doppio intervento. Al 6 ancora i casertani che provano a sfondare ma un altro prodigioso intervento di Di Toro prima su Di Pietro poi sul capitano casertano tiene la partita in pari. Al 12 la Folgore ci prova con Menditto ma Di Toro è ancora attento. Al 15 lampo della Sinuessa con Zottola che prende palla sulla tre quarti e con uno splendido sinistro batte Di Lillo e porta i Mondragonesi in vantaggio. La reazione della Folgore non si fa attendere. Menditto ci prova dalla distanza ma Di Toro gli nega la gioia del gol. Al 17 altro lampo Sinuessa con Basile che centra il legno dalla distanza. Al 19 ci prova Ventimiglia ma Di Toro è ancora attento. Nel finale la Sinuessa prova il doppio vantaggio con Verolla e Basile al volo ma le conclusioni escono al lato.La Folgore vuole il pari prima dell’intervallo e ci prova ancora con Ventimiglia e Ianniello ma l’estremo difensore Mondragonese è attento. Al 30 con una parata di Di Lillo su Basile si chiude la prima frazione di gioco con la Sinuessa in vantaggio sulla Folgore San Vincenzo.
Seconda frazione che si apre con i padroni di casa all’arrembaggio. Al 1 minuto la Folgore pareggia il conto dei legni con Morelli. La Sinuessa risponde con Esposito e Orlando ma l’estremo difensore casertano dice di no al raddoppio. Di Toro non è da meno sventando la conclusione di Morelli. La Sinuessa insiste è va vicina al raddoppio prima con Zottola e poi ci vuole un salvataggio sulla linea del capitano casertano per evitare il peggio alla Folgore. Al 10 altra bella parata di Di Toro su Morelli. L’estremo difensore Mondragonese però non può nulla su Menditto che riporta la Folgore sul pari. La Sinuessa non ci sta, Basile guida la riscossa mondragonese,prima Di Lillo e poi la traversa gli negano la gioia del gol. Al 10 grande doppio intervento di Di Toro che sventa su Santonastaso. Al 13 grandissima occasione per Esposito ma Di Lillo è miracoloso sul capitano mondragonese. Al 17 è ancora Sinuessa con Verrengia ma amcora Di Lillo strepitoso.Monologo Sinuessa in questa fase del match. Orlando ci prova dalla distanza senza successo. Verolla al 22 prova la gioia personale ma Di Lillo gli sbarra la strada. Al 24 si rinnova la sfida Verolla vs Di Lillo ma anche questa volta l’estremo difensore è davvero strepitoso. Al 25 arriva la svolta con Morelli che con un grande sinistro dalla distanza trafigge Di Toro e porta i padroni di casa della Folgore in vantaggio. Al 28 Morelli ruba palla ad Orlando si invola verso la porta di Di Toro e fa 3 a 1 Folgore. Al 30 Morelli prova la tripletta ma Di Toro salva, però l’appuntamento di Morelli con il terzo gol è solo rimandato ai minuti di recupero. Finisce così 4 a 1 la sfida di Briano con un punteggio forse troppo severo per la Sinuessa che è stata in partita fino alla fine. Merito alla Folgore di non essersi data per vinta ed averci creduto fino alla fine.

Pubblicità elettorale

Pubblicità elettorale