MONDRAGONE. Problema rifiuti, il fratello dell’arch. Catanzano: «C’è monnezza dappertutto»

MONDRAGONE – Torna a far parlare di sé la problematica legata alla raccolta rifiuti nella città rivierasca. A parlare questa volta è stato l’arch. Mario Catanzano, fratello del capo area tecnica al Comune di Mondragone ovvero l’arch. Salvatore Catanzano referente per l’Igiene Urbana e l’Ambiente, che la scorsa settimana, attraverso un commento sui social, ha affermato: “Nel paese c’è monnezza dappertutto. Stanotte i camion raccoglievano tutto e buttavano dentro. Adesso tutti a fotografare il mare”. (come si vede dalla foto che alleghiamo di seguito).

Insomma un commento davvero forte quello di Mario Catanzano il quale, nonostante il legame di parentela con uno dei dipendenti comunali titolari di posizione organizzativa e nello specifico competente, tra le altre cose, per il controllo del ciclo integrato dei rifiuti solidi urbani (ci riferiamo appunto a Salvatore Catanzano), non le manda di certo a dire all’Amministrazione comunale targata Virgilio Pacifico. Insomma a quanto pare l’Assessore all’Ambiente Antonio Federico ha ancora tanto da lavorare per cercare di trovare una soluzione al problema rifiuti in quel di Mondragone.