Mondragone,nuove positività riscontrate nella scuola primaria/due i plessi scolastici coinvolti

Mondragone. Rilevate nuove positività a carico della scuola Primaria.  Ad essere interessati i plessi ex “Rodari” ed “Incaldana” afferenti al Terzo Circolo Didattico.

Dopo la protesta pacifica da parte delle mamme di alcuni alunni frequentanti la Primaria presso il plesso ex “Rodari”, avvenuta nella giornata di lunedì, con l’esposizione di striscioni al di fuori dei cancelli della scuola contro l’ordinanza con cui il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, ha imposto la chiusura delle scuole, e a favore di una didattica in presenza, la sola in grado di garantire in equilibrio tra formazione e socialità lo sviluppo di adeguate capacità culturali; si registrano nuovi casi di contagio che spaziano dai docenti ai bambini.

Fra quelli riguardanti gli insegnanti ne sono stati riscontrati sia al plesso ex “Rodari” (2) dove non è chiaro se si è proceduto o meno alle operazioni di sanificazione in seguito alla scoperta delle due positività, sia al plesso “Incaldana” (2), dove fra i positivi al Covid-19 figurano anche alcuni bambini; notizia che si accompagna a quella di una sanificazione a cui si sarebbe dato il via in totale anonimato solo in questi giorni di chiusura delle scuole e non immediatamente, quando, invece, se a dover essere tutelati sono soprattutto dei minori, bisognerebbe attenersi scrupolosamente alle disposizioni emanate dal Governo nella gestione di nuovi casi e focolai associati alla pandemia da coronavirus.

Centro Acustico 640×300