Muore un pezzo importante del basket casertano

È di poche ore fa la morte di Romano Piccolo, lo si apprende da un comunicato del club di Ornella Maggio.

Prima  di dedicarsi al basket  Romano Piccolo è stato un portiere di calcio, sport che ha praticato assieme al fratello Santino prima di diventare giocatore di basket di quella Juve caserta che sempre con il fratello maggiore Santino fondò nel 1951 con altri amici.

Da quel momento in poi Romano Piccolo è stato sinonimo di basket.

È stato per anni allenatore,formando diverse generazioni di atleti che hanno appreso da lui l’amore per la pallacanestro.

Ha collaborato con “Superbasket”, giornale specializzato nello sport della palla a spicchi ed ha raccontato nelle sue edizioni de “La reggia del basket” la nascita, l’evoluzione, la crescita e la simbiosi di questo sport con la “cultura” casertana.

Nel corso degli anni è stato anche componente dei volontario dell’AVO presso l’ospedale casertano.