NUOVO GOVERNO. Sottosegretari, inizia la sfida tra Camilla Sgambato e Marco Di Lello

CASERTA – Nelle ultime ore è letteralmente impazzato il totonomi sui sottosegretari e i viceministri. Dopo la fiducia ottenuta alla Camera e al Senato, resta da completare la squadra di Governo, con una quarantina di poltrone da spartire equamente tra i due maggiori azionisti, Pd e M5s, tenendo però presente la necessità di dare rappresentanza a Leu.

Intanto sembrerebbe essersi aperta una falla all’interno della mozione Orlando: ai nastri di partenza la sfida tra la casertana Camilla Sgambato (responsabile nazionale della pubblica istruzione nel Pd, imposta proprio dall’ex ministro Andrea Orlando) e il napoletano Marco Di Lello, già Assessore regionale nella Giunta Bassolino ed ex parlamentare passato nelle fila Pd due anni fa.

Al momento sembrerebbe essere in vantaggio Marco Di Lello, nome che non dispiacerebbe nemmeno ai pentastellati.