Ogni sera alle 21 in P.Vanvitelli e zone limitrofe si spengono le luci. I commercianti si chiedono il perchè

Caserta. Il fatto che in città l’illuminazione pubblica funziona a intermittenza è una storia vecchia che va avanti da anni senza che nessuna amministrazione comunale sia mai riuscita a dare una spiegazione plausibile ai cittadini. Ma quella di Piazza Vanvitelli e via Alois e’ tanto anomala da meritare un articolo di giornale.

Da un po’ di tempo i lampioni comunali di quella zona tutte le sere, alle 21 circa ,smettono di funzionare. Le motivazioni sono del tutto sconosciute fatto sta che le attività di ristorazione e di bar restano completamente isolate.

In un momento in cui tanto si parla di ripartenza e di aiuti concreti al commercio questa problematica è senza dubbio un controsenso anche perchè le strade lasciate al buio non sono certo sinonimo di sicurezza.

Speriamo che dopo la nostra segnalazione chi di dovere intervenga per ripristinare in Piazza Vanvitelli e zone limitrofe una condizione di normalità . Ogni sera , alle 21 circa, si ha la brutta sensazione che “qualcuno spenga le luci”.