Ornella Buzzone, nota chef casertana, aggredita sotto casa

Presentata una denuncia contro gli aggressori, tutte donne.

Nella giornata di venerdì pomeriggio, 17 maggio 2019, la nota chef di Caserta Ornella Buzzone è stata fatta oggetto di una brutale aggressione fisica da parte di un gruppo di donne. L’imprenditrice, titolare fra l’altro del locale “Pubblic House” sito in Via Gasparri, dopo la feroce aggressione ha fatto sapere, anche attraverso un post pubblicato sul proprio sito Fb, che non ha alcuna intenzione di mollare e che, nonostante l’aggressione, ha voglia di andare avanti.

“Non è mai semplice raccontare cose del genere, ma non voglio dilungarmi molto. Voglio soltanto ringraziare tutti coloro che mi hanno dimostrato affetto e vicinanza. La vita va avanti, il mio locale Public House va avanti, più forte di prima. Contro la violenza e gli abusi io rispondo con l’amore ed il lavoro. Continuerò con la stessa passione di ogni giorno, la passione che metto come ingrediente magico in ogni singolo burger. Grazie a tutti”.

A causa dell’aggressione subita, la chef casertana ha dovuto fare ricorso alle cure dell’Ospedale civile di Caserta. Gli aggressori, tutte donne, hanno atteso la donna sotto casa e si sono scaraventate contro di lei colpendola con pugni e mazze. Subito dopo l’aggressione e la visita medica presso il Pronto Soccorso, la chef ha fatto sapere attraverso i suoi legali che provvederà a denunciare i suoi aggressori.