Palumbo (Cisal) : “Caserta maglia nera per anziani e bambini, individuare i responsabili”

Ferdinando Palumbo

Sono impietosi i dati relativi alla qualità della vita degli anziani in provincia” E’ quanto ha dichiarato questo pomeriggio il Segretario Generale della Cisal di Caserta Ferdinando Palumbo commentando la rilevazione sul benessere divisa per fasce d’età elaborata dal Sole 24 Ore. “Veniamo a conoscenza di numeri nefasti che certificano l’inadeguatezza di una classe dirigente che ha prodotto l’ultimo posto nel ranking della speranza di vita dopo i 65 anni ed in quello che conteggia i posti nelle RSA. E’ da tempo che invochiamo una drastica inversione di tendenza ed un rinnovamento della nomenclatura locale sempre più alle prese con la vanità, è doveroso individuare le responsabilità. Registriamo un 98° posto in classifica che fa di Terra di Lavoro la maglia nera della Regione Campania e non vanno certo meglio i bambini” ha argomentato il sindacalista “Caserta è ultima nei servizi comunali dell’infanzia, uno degli argomenti più trattati nella convegnistica del notabilato locale che soltanto ieri era intento ad autocelebrarsi”.

Ferdinando Palumbo
SEGRETARIO CISAL – UNIONE CASERTA