Parete. Il Pubblico Ministero chiede 9 anni per Vincenzo Russo

L'uomo che alla Vigilia del Natale 2017 esplose un colpo di pistola ferendo gravemente Luigi Pellegrino, allora 14enne

Parete. Il Pubblico Ministero ha chiesto 9 anni di carcere per Vincenzo Russo,  l’uomo che alla Vigilia del Natale 2017 esplose un colpo di pistola ferendo gravemente Luigi Pellegrino, allora 14enne.

Vincenzo Russo, 35 anni residente a Parete, fu  arrestato dopo circa 1 anno di indagini, intercettazioni ed esami balistici.

Il giovane venne colpito alla testa da una pallottola vagante mentre passeggiava insieme ad alcuni amici in pieno centro abitato a Parete.

Il dibattimento, che si tiene al tribunale di Aversa-Napoli Nord, ripartirà nella giornata di domani.