PARETE – Muore operaio rumeno a Castel Volturno: è colletta per i funerali

CASTEL VOLTURNO – È morto tre giorni fa a Castel Volturno un operaio rumeno di circa 50anni. L’uomo era intento a lavorare quando per cause ancora da accertare è deceduto. Invano i colleghi hanno tentato di farlo soccorrere dal 118. Prorprio durante il tragitto verso Pineta Grande. infatti, l’uomo ha smesso di vivere.

Da subito è partita l’inchiesta dei Carabinieri. La Procura della Repubblica è decisa a fare luce sull’accaduto. È stata fissata per i prossimi giorni l’esame autoptico sul corpo esanime.

La vittima era residente a Parete dove vive ancora la vedova dell’operaio rumeno. Tutta la comunità, per far fronte alle spese delle esquie, si è riunita e ha deciso di raccogliere dei soldi presso il locale commerciale “Perle di Sapone” in via Vittorio Emanuele, sempre a Parete.

Pubblicità

A farlo sapere è stata una cittadina di buon cuore che ha pubblicato su Facebook la sua “chiamata alle armi” per la comunità di Parete.

Share Button
Pubblicità