Pio Del Gaudio un bagno di folla per “Guai a chi ci capita”. Presentato ieri sera a Caserta il suo libro

Pio Del Gaudio all’Hotel dei Cavalieri, nella centralissima Piazza Vanvitelli di Caserta, ha chiamato a raccolta tutta la cittadinanza col suo libro “Guai a chi capita”, pubblicato con la casa casertana Giuseppe Vozza Editore, pur avendo avuto diverse richieste dalle più disparate case editrici, anche da parte di quelle che ti possono consentire una visibilità massima in qualsiasi momento e con qualsiasi mezzo mediatico. Ciò conferma l’attaccamento dell’ex-sindaco di Caserta alla sua città, alle sue risorse, al suo popolo. È di Caserta è anche l’autore del disegno di copertina, Joel Folda, giovane studente dell’Accademia delle Belle Arti di Napoli.

Pio Del Gaudio ha parlato del suo libro con Ottavio Lucarelli, presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Campania, con Lorenzo Calò e Marilù Musto, giornalisti de Il Mattino, e con Dezio Ferraro, avvocato penalista. Ma l’ex-sindaco ne ha parlato con tantissimi che hanno fatto domande, chiesto delucidazioni su alcuni aspetti della vicenda dell’arresto, soprattutto sulla spettacolarizzazione di quella mattina del 14 luglio del 2015, allorché la sua casa fu circondata da elicotteri ed auto delle forze dell’ordine per sottoporlo all’arresto.

La presentazione del libro è stata una discussione franca, piana, accorata con quelli che vi hanno preso parte e con tutte le persone che lo hanno calorosamente salutato. Bellissime parole sono poi venute da tantissimi uomini e donne ricoprenti incarichi politici e di dirigenza nelle varie amministrazioni pubbliche. C’era il senatore Carlo Sarro, consiglieri comunali di maggioranza e di minoranza della passata e dell’attuale consiglio comunale del capoluogo, rappresentato dallo stesso sindaco Carlo Marino, dal presidente della Provincia, Giorgio Magliocca, dai consiglieri regionali Giampiero Zinzi e Massimo Grimaldi, sindaci dei più diversi comuni della provincia e della più diversa estrazione politica.

Insomma, è stato un vero e proprio bagno di folla. Alla presentazione del libro di Pio Del Gaudio c’erano proprio tutti. Nessuno si è sentito di sottrarsi a questo particolare rito politico-giudiziario. Intere famiglie come interi gruppi amicali sono stati presenti. Testimonianza sentita e sincera sul volto di tutti. Si pensi che ad un certo punto i responsabili dell’Hotel dei Cavalieri hanno dovuto inibire l’accesso al primo piano, tanto era il numero delle persone accorse ad abbracciare chi l’ex-sindaco, chi il suo amico, chi il suo politico, chi la persona onesta e giusta quanto sfortunata ma finalmente risorta. Una serata magnifica e semplice e soprattutto piena di felicità e di bontà. E soprattutto piena di un sereno futuro per Pio Del Gaudio.