Presentati gli internazionali di tennis a Caserta

Caserta –  Nella mattinata di oggi e’ stata presentata , con tanto di conferenza stampa nell’ impianto di Via a Laviano , la 33 edizione edizione n. 33 degli internazionali di tennis a Caserta.

A moderare i lavori Michele De Simone, Massimo Mazzocchi, Fabio  Provitera, Virginia di Caterino, Gerardina Martino.

Ha aperto la conferenza stampa il presidente del club Fabio Provitera così “L’edizione numero 33 è quella della ripresa anche per il salto di categoria, la nostra attività, è continuata in questi due anni, è mancato però il torneo che ha la maggior  longevità  nel panorama sportivo casertano, siamo onorati della fiducia concessaci, con montepremi elevato i valori dello sport  sono valori che dovevano essere affermati ringrazio anche la Camera di Commercio la società Cogepa che lega il suo nome  alla manifestazione di un evento che possa dare risalto, alla città di Caserta, sperando di avere altra struttura per le prossime edizioni”.

A seguire l’Assessore con delega allo Sport Gerarda Martino in sostituzione del sindaco Carlo Marino “Lo sport ritorna a Caserta, finalmente l’evento più importante di Caserta, la  rinascita delle relazioni, sono felice per questa edizione e cercherò di seguire il torneo”.

La conferenza e’ proseguita con gli interventi di M. Mazzocchi in rappresentanza della Sogepa così “E’ un onore esser qui e dobbiamo dare un messaggio di ripartenza , vorremmo dare l’esempio di come l’imprenditoria anche a Caserta”.

Successivamente si riporta l’intervento di Michele de Simone delegato del CONI “Un grande evento  torna a Caserta, l’anno 2021 per lo sport è stato molto buono, ha portato parecchie medaglie e titoli, bisogna essere positivi, il torneo fa ritrovare delle certezze e voglia di continuare ma bisogna guardare al positivo, guardando al futuro anche per eventuale nuovi sedi per il tennis. Il torneo parte il 5 marzo proprio nella giornata dello sport e della pace ed è importante”.

Conclude la conferenza Virginia di Caterino “E’ difficile dire qualcosa dopo questi interventi, per me la conferenza stampa ha un sapore particolare il torneo è un sogno ed il torneo si svolge vicino casa io che sono anche istruttrice di tennis avere il torneo femminile è motivo di orgoglio non per le differenze tra uomini e donne in quanto per  me conta il merito,  siamo veramente orgogliosi bisogna credere nel tennis femminile gli standard del torneo si sono alzati sono alti, vi posso garantire che  il torneo, è conosciuto e la Campania c’è grazie all’amministrazione comunale ed a tutti coloro che credono nel tennis”.