PRESENTAZIONE “AL CUORE DEL DIABETE” PRESSO LA SALA GIUNTA DEL COMUNE DI CASERTA

Sono molte le persone ignare che le malattie cardiovascolari rappresentino la più comune casua di morte in coloro che hanno il diabete di tipo 2

Caserta – Le malattie cardiovasocolari rappresentano con il diabete la principale causa di disabilità soprattutto nelle persone con diabete tipo 2.

In Italia sono quasi 750.000 le persone con diabete che vanno incontro nella loro vita ad eventi cardiovascolari delle quali oltre 350.000 hanno avuto un infarto e più di 100.000 un ‘ictus’.

Per informare e sensibilizzare le persone con diabete sulla gestione della malattia per ridurre le complicanze ad essa correlate  è nata la campagna nazionale ‘Al cuore del diabete’ realizzata con il patrocinio della SID (società italiana di Diabetologia) e AMD  (associazione Medici Diabetologi).

La campagna di sensibilizzazione sul diabete e rischiocardiovascolare sarà presente nelle principali piazze italiane con un’unita mobile dove sarà possibile ricevere una valutazione diagnostica del rischio cardiovascoalre. Una volta completato il percorso gli esami previsti- misurazione dei valori di emoglobina glicata e non solo- sarà possibile avere tutti i risultati forniti per la condivisione del proprio medico.

La campagna prevede un’unità mobile che a partire dal mese di marzo farà tappa in 50 città italiane dove sarà possibile confrontarsi con specialisti diabetologi e cardiologi, e ricevere una valutazione diagnostica del rischio cardiovascolare, effettuando esami specifici utili anche a chi è già affetto da patologia diabetica: misurazione dei valori di emoglobina glicata e del profilo lipidico, ecocardiogramma ed ecocolordoppler carotideo. Alla fine del percorso saranno forniti tutti i risultati per la condivisione con il proprio medico. L’unità mobile è aperta anche a chi non è affetto da diabete.

Il giorno 24 maggio sarà presente dunque anche a Caserta un’unità mobile nei pressi di Piazza Gramsci a pochi metri dalla Reggia durante tutta la giornata per tutti coloro che sono interessati ad  eventuali screening sulla problematica.

Il diabete è una malattia che tuttavia viene percepita tutto sommato come una patologia lieve. Esiste un problema di consapevolezza, ma la consapevolezza da sola non basta, e deve essere seguita da un’azione. Controllarsi è fondamentale. Ci mettiamo idealmente alla guida di questo ‘camion della salute’ per andare personalmente sul territorio a comunicare l’importanza di questo messaggio.