“R…..Estate a San Nicola 2019” stasera esordisce la compagnia “I figli di Tanì” di Roccamonfina

Per la prima volta in assoluto a San Nicola la Strada debutta, domenica 30 giugno 2019 alle ore 20.39, la commedia “Meglio così” della Compagnia “I figli di Tani” di Roccamonfina.

Ha preso ufficialmente il via ieri, sabato 29 giugno 2019, nella splendida location dell’Arena comunale di San Nicola la Strada “Ferdinando II”, la rassegna teatrale estiva dal titolo: “R…..Estate a San Nicola 2019”. A debuttare è stata una delle dieci compagnie teatrali: “La Compagnia da cortile – G.Plaza” di Sant’Arpino che ha portato in scena una commedia in due atti dal titolo molto accattivante: “ ‘I che teatro” per la regia di Gennaro D’Auria che ha curato anche la sceneggiatura.

Il giorno seguente, domenica 30 giugno 2019, esordirà per la prima volta in assoluto all’Arena comunale di San Nicola la Strada la Compagnia teatrale “I figli di Tanì” che porterà in scena, con inizio alle ore 20,30, la commedia del genere comico-brillante intitolata “Meglio così”. Gli interpreti sono: Santo DI MASO, Mariagrazia SCIACCA, Alessandra PURIFICATO, Gianluca IANNOTTA, Antonio Carlo DE PIPPO, Francesco LOMBARDI, Vincenzo COSTANTINO, Francesco BUONAMANO, Irene SCIACCA, Modestino FEOLE, l’adattamento è di Gaetano Michele Caruso, mentre la regia è di gruppo, Tecnico Audio/Luci: Giuseppe Costantino, Tecnico Scenografia: Salvatore Petteruti. La trama della commedia si basa sull’esagerazione: La famosa cantante Lady Anne, durante una esibizione pubblica, subisce un attentato alla vita per mano di un fanatico, restando traumatizzata al punto da perdere l’uso della voce.

Il marito Walter Bentivoglio, avvocato, tenta ogni terapia per il recupero della voce dell’amata moglie, alla quale non sa negare nulla: lei sembra rassegnata ad una vita lontano dai riflettori, nel silenzio, dedica alla cura del suo giardino e circondata da una serie di personaggi particolari e divertenti che assolda per distrarsi dalla sua menomazione. Walter no, non si rassegna: pur assecondando i bizzarri desideri di lei, continua a cercare la soluzione al problema della moglie che con la voce ha perso anche la passione! Finalmente, trovano un famosissimo quanto bizzarro logopedista che risponde al nome di Dr. Ernst Funtz: i suoi metodi rivoluzionari sono capaci di ridare la voce a Lady Anne, ma anche curare la frigidità di Carmela, cameriera personale di Lady Anne. La terapia funziona! Allora Lady Anne prepara il ritorno alle scene con una cura maniacale dei particolari: deve recuperare il tempo perso! Tuttavia, la guarigione dell’una diventa malattia per gli altri: Walter è esasperato, Papele, nuovo Otello, pescivendolo-giardiniere e fidanzato di Carmela è allo stremo delle forze! In un turbine di personaggi particolari (i camerieri truffaldini clienti di Walter, i cinesi pirotecnici taccagni) ecco la soluzione di Walter: ESAGERATA come la guarigione!

La Compagnia Teatrale Amatoriale “I figli di Tanì” di Roccamonfina nasce nel 2007 dalla comune passione per il teatro di un gruppo di amici: quasi nessuno di loro aveva mai recitato, ma tutti si divertivano con i classici napoletani. I primi lavori teatrali sono stati tutte commedie di Edoardo Scarpetta, che venivano inscenate per il nostro personale divertimento e per i pochi “fortunati” del loro piccolo paese. Il successo delle prime uscite e la necessità di attrezzarsi meglio li portarono ad autofinanziare la costruzione di un palco che consentisse loro di portare il teatro in tutto il territorio dell’Alto Casertano ed in qualunque piazza fosse disposta ad ospitarli. Si aggiunsero nuove scenografie, luci, service; insomma, tutto per essere autonomi.

Nel 2016 decisero di fare il grande salto: si sono costituiti come Associazione e si sono affiliati alla FITA, acquistando visibilità ed accessibilità a tutta una serie di concorsi e rassegne. L’estro creativo del regista Gaetano Caruso (detto Tanì), che spesso si cimenta anche come autore, ha permesso loto di spaziare nei generi teatrali: Murder Party, spettacoli a tema con atti unici e sketch, trasposizione di testi letterari ed opere drammatiche e, naturalmente commedie comiche. Negli anni seguenti hanno intensificato le loro partecipazioni a premi teatrali e rassegne di vario genere, ricevendo ovunque attestati di stima, nomination e premi di categoria.

Da quattro anni la Compagnia si fa carico di organizzare una rassegna teatrale estiva dal titolo “Su il sipario” con un ottimo successo di pubblico, che ha dato loro modo di relazionarsi con numerose altre compagnie amatoriali facendo crescere il bagaglio di conoscenze del campo, ma soprattutto arricchendo ciascuno di loro dal punto di vista umano e solidale. La rassegna teatrale di San Nicola la Strada si propone, come da consolidata tradizione, quale importante occasione di intrattenimento, rivolta a diverse fasce di pubblico, e di coinvolgimento di tutta la città. Anche quest’anno, come già accaduto in passato, gli spettacoli in cartellone sono stati selezionati per offrire a tutti i sannicolesi ed al pubblico che arriverà nella nostra Città, l’opportunità di trascorrere serate piacevoli fatte di musica e colori.

Per l’Amministrazione Comunale è motivo di orgoglio e di soddisfazione costatare come, attraverso la rassegna estiva riescano a dare vita ad un appuntamento molto atteso, continuando ad investire in cultura di qualità, che non significa fare solo spettacoli, con la certezza e la consapevolezza di essere seguiti dai cittadini che evidentemente gradiscono l’offerta culturale. Ci sarà sicuramente da divertirsi che, poi, in fondo è lo scopo di questa rassegna teatrale estiva 2019.