Raid vandalico nella sede dello storico quotidiano “Il Roma”.

Solidarietà. da tutto il mondo dell’informazione e della politica

Raid vandalico nella sede dello storico quotidiano “Il Roma”, avvenuto nella notte di martedì e mercoledì scorso intorno alle ore 4 del mattino nei pressi di Via Chiatamone, sede di Napoli. Il direttore de “Il Roma” ha consegnato i filmati della videosorveglianza alle forze dell’ordine. Sconcerto ed incredulità da parte di tutta la redazione. Due persone sono entrati negli uffici dei redattori e del direttore Antonio Sasso.

Hanno svuotato armadietti e scrivanie, poi sono scappati, senza portare via nulla neppure i soldi che erano in amministrazione all’interno di una cassetta. Neppure le attrezzature telematiche hanno portato via. In attesa di una spiegazione plausibile, il raid potrebbe essere un avvertimento: “Possiamo entrare e colpirvi quando vogliamo”. Episodio inquietante.

“Il raid malavitoso nella redazione del quotidiano Roma a Napoli in via Chiatamone non solo inquieta, ma conferma quanto sia difficile per i giornalisti campani non piegarsi ad alcuna intimidazione e quanto sia fondamentale il lavoro che ogni giorno svolgono per la buona informazione a tutela della legalità e per lo sviluppo civico e culturale delle nostre comunità” spiega in una nota l’On. Gigi Casciello (Forza Italia).

“Auspico non solo che le autorità preposte individuino in tempi brevi i responsabili ma assicurino la più adeguata tutela ai colleghi del Roma perché possano continuano a svolgere in libertà e sicurezza il proprio lavoro” conclude il Deputato azzurro. Dalla redazione di BELVEDERE NEWS va tutta la solidarietà possibile al direttore Antonio Sasso ed a tutta la redazione del “Il Roma”.