RAPINA UNA DONNA IN AUTO | Fissato l’interrogatorio di garanzia per Pugliese

È accusato di aver rapinato una donna in auto a Marcianise, Guido Pugliese, il 35enne originario di Marcianise ma residente a Piana di Monte Verna. Secondo l’accusa il 3 aprile scorso, nel mentre C.P., proprietaria del veicolo Jeep Renegade di colore nero era in Marcianise all’interno della sua automobile parcheggiata in via Puglisi all’altezza del civico 11-13, l’indagato, al fine di procurarsi un ingiusto profitto, apre bruscamente lo sportello anteriore lato passeggero e con violenza e dopo averla strattonata con forza riesce ad impossessarsi della borsa della persona offesa. All’interno della borsa vi erano documenti vari, titoli di credito ed effetti personali della donna.

Contributo importante per riuscire ad appurare le colpe del Pugliese è stato il sistema di videosorveglianza del comune di Marcianise, poiché le relative riprese hanno permesso di individuare alcuni testimoni che hanno fornito una descrizione dettagliata dell’uomo, consentendo agli uomini del commissariato di PS di Marcianise di risalire al suo identikit poi confermato anche dalla vittima, signora C.P..

Il GIP del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, dr. Orazio Rossi, letta la richiesta, ha disposto la misura della custodia cautelare presso il carcere di Santa Maria Capua Vetere ed ha fissato l’interrogatorio di garanzia per venerdì 26 aprile in presenza del suo avvocato Giuseppe Foglia.