Raptus di gelosia a Cellole. Scavalca il cancello e uccide il rivale.

di Ciro Guerriero

CELLOLE – Ore 7:00 scavalca il recinto di casa dove risiedono la sua ex moglie e l’attuale compagno, l’autista Peppe Capraro 60 anni, in via Giuseppe Mazzini a Cellole, e lo  accoltella a morte.

Raptus di follia di Giovanni Calenzo, 50 anni pregiudicato con già diverse denunce sporte in passato dall’ ex moglie per maltrattamenti, sia dovuto alla gelosia.

I carabinieri della compagnia di Sessa Aurunca, hanno avvertito il pubblico ministero della Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere per disporre il trasferimento all’istituto di medicina legale dell’ospedale civile di Caserta per l’autopsia sul corpo dell’uomo deceduto