Reportage. Il quartiere di via Feudo: una discarica a cielo aperto

I cittadini chiedono "normalità"

Sono giorni ormai che cittadini di Via Feudo e dintorni denunciano anche attraverso i social la situazione in cui versa il loro quartiere. Purtroppo non è una novità e anche noi più volte ne abbiamo parlato. Le strade interessate sono sempre le stesse: via Pardo, via de Carlucci, via Cucciarella, Via Feudo. I cittadini lamentano di trovarsi nell’abbandono più totale sia per la condizione delle strade che per tante altre situazioni che non staremmo qui ad elencare nuovamente,  per non rischiare di essere ripetitivi. Ma la cosa più triste è proprio vedere le strade e marciapiedi completamente invasi da questi ingombranti portati lì  chissà da dove e chissà da chi. Una situazione che non si riesce a risolvere e che si ripete con sistematicità.
La denuncia parte ancora una volta dei cittadini che chiedono normalità, chiedono di vivere in un quartiere pulito chiedono un operatore ecologico che non hanno mai visto nelle loro strade (queste le loro parole).

Nelle foto si intravede davvero di tutto: mobili, oggetti, materassi e deiezioni canine raccolte nelle buste ma buttate su questo mucchio.
Non vogliamo commentare nulla solo dare voce ancora una volta ai cittadini di questo quartiere che tra l’altro si trova a ridosso di una scuola e di un edificio religioso, Oltre che di attività commerciali e chiaramente oltre ad essere uno dei quartieri più densamente popolato della città.