S.M.C.V. – 31enne agli arresti domiciliari per maltrattamenti alla propria madre se ne va in giro di notte

L’uomo era già evaso una volta dagli arresti domiciliari, oggi sarà di nuovo davanti al Giudice che, sicuramente, aumenterà la pena già inflittagli

SANTA MARIA CAPUA VETERE – Nella nottata di sabato, 2 novembre 2019, personale della Squadra Volante del Commissariato di Santa Maria Capua Vetere ha tratto in arresto DI VASTO Davide, nato a Capua il 15.10.1988, residente a San Tammaro alla via Ferdinando di Borbone Parco “Ninfea” nr.2, nullafacente, pregiudicato, avvisato orale, già tratto in arresto a seguito di ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP del Tribunale di S. Maria C.V., nell’anno 2018, per il reato di maltrattamenti ed estorsione commesso nei confronti della madre, ed attualmente sottoposto, per il medesimo procedimento, al regime degli arresti domiciliari presso la propria abitazione di San Tammaro.

In particolare, il predetto nella odierna nottata veniva rintracciato fuori dalla propria abitazione e pertanto tratto in arresto. Si partecipa che il DI VASTO anche in data 29.11.2018 veniva denunciato in stato di libertà per il medesimo reato. L’arrestato sarà tradotto nella odierna mattinata innanzi al Tribunale di Santa Maria Capua Vetere.

L’attività di polizia giudiziaria sopra cennata è il frutto anche della mirata intensificazione dei servizi di controllo del territorio e degli individui sottoposti a misure restrittive effettuata dal Commissariato di Santa Maria Capua Vetere nell’attuale periodo.