Beccati a tagliare legna in un terreno privato. Ora sono ai domiciliari

I carabinieri della stazione di San Felice a Cancello, nel corso della mattinata odierna, in quel centro, sono intervenuti presso un appezzamento di terreno sito in via San Vincenzo, zona Piedarienzo, dove hanno sorpreso ed arrestato per furto aggravato in concorso, B.M. 46 anni, rumeno, e M.I. di anni 51, ucraino, entrambi domiciliati in San Felice A Cancello. I due, dopo essersi introdotti nel citato terreno, hanno tagliato alcune piante di ulivo, al fine di asportarne il legno. Gli attrezzi utilizzati per il taglio sono stati sottoposti a sequestro. Gli arrestati, sono stati accompagnati ai domiciliari, a disposizione della competente autorità giudiziaria.