SAN MARCO EVANGELISTA. Scaduto il termine per la presentazione della candidatura a componente del Nucleo di Valutazione

Il nucleo di valutazione (NdV), secondo il Regolamento approvato dalla Giunta comunale nr. 14 del 29 febbraio 2012, è composto da quattro componenti esterni, di cui un Presidente scelto dal Sindaco, ed ha una durata triennale (nella fattispecie, per il triennio 2019-2022).

SAN MARCO EVANGELISTA – Alle ore 13.00 di venerdì, 12 aprile 2019, è scaduto il termine per la presentazione della candidatura a componente del Nucleo di Valutazione del Comune di San Marco Evangelista. Il nucleo di valutazione (NdV), secondo il Regolamento approvato dalla Giunta comunale nr. 14 del 29 febbraio 2012, è composto da quattro componenti esterni, di cui un Presidente scelto dal Sindaco, ed ha una durata triennale (nella fattispecie, per il triennio 2019-2022); è un organismo indipendente, al quale il Comune sammarchese affida il compito di promuovere, supportare e garantire la validità metodologica dell’intero sistema di gestione della performance, nonché la sua corretta applicazione.

In ogni caso i componenti del NdV decadono al momento dell’insediamento del nuovo Sindaco. Il Nucleo opera in posizione di piena autonomia e, nell’esercizio delle sue funzioni, risponde esclusivamente al Sindaco e alla Giunta, a cui periodicamente riferisce della propria attività. I componenti del Nucleo sono revocabili solo per inadempienza e cessano dall’incarico per: a) scadenza del mandato; b) dimissioni volontarie; c) impossibilità, derivante da qualsivoglia causa, a svolgere l’incarico per un periodo di tempo superiore a novanta giorni. Dunque, funzione fondamentale del Nucleo di Valutazione è quella di proporre all’organo esecutivo i criteri per la “pesatura” e per la “valutazione” dei dirigenti, finalizzata, l’una, alla erogazione della retribuzione di posizione, e l’altra, ai fini dell’attribuzione della retribuzione di risultato. Il compenso del NdV è stabilito con l’atto di nomina del Sindaco.

Non può essere nominato nel NdV chi ricopre o abbia ricoperto nei tre anni precedenti la nomina ad uno dei seguenti incarichi: a) cariche pubbliche elettive; b) cariche in partiti o movimento politici; c) cariche in organizzazioni sindacali; d) collaborazioni coordinate e continuative o consulenze con partiti, movimenti politici, organizzazioni sindacali; e) che siano stati condannati, anche con sentenza non passata in giudicato; f) che abbiano svolto incarichi di indirizzo politico o cariche pubbliche elettive nei tre anni precedenti presso l’Amministrazione interessata; g) che si trovino in una situazione di conflitto di interesse proprio, del coniuge, di conviventi, di parenti, di affini entro il secondo grado; h) abbiano riportato una sanzione disciplinare superiore alla censura;

i) che abbiano un rapporto di coniugio, di convivenza, di parentela o di affinità entro il secondo grado con i Responsabili dei servizi in servizio nell’Amministrazione presso cui deve essere costituito il NdV; l) siano stati motivatamente rimossi dall’incarico di componente del NdV prima della scadenza del contratto; m) sia Revisore dei Conti presso la stessa Amministrazione. Possono essere nominati coloro che siano in possesso di laurea magistrale (LM), laurea specialistica (LS) o quadriennale in ingegneria gestionale, economia e commercio, scienza politiche o giurisprudenza o lauree equivalenti.