Pubblicità elettorale

Pubblicità elettorale

SAN NICOLA LA STRADA. Alunni donano i libri di testo alla “Mazzini” e 30 studenti ne usufruiscono in comodato d’uso gratuito

NUNZIO DE PINTO

Alunni donano i libri di testo alla “Mazzini” e 30 studenti ne potranno usufruire in comodato d’uso

SAN NICOLA LA STRADA – Sono 30 gli studenti frequentanti l’Istituto Comprensivo Capol. D.D. San Nicola, guidati dalla dirigente scolastica, professoressa Antonia Mazzarella, che nel corso del corrente anno scolastico 2017/2018 potranno seguire le lezioni con i libri di testo in comodato d’uso gratuito donati all’istituto da altri più fortunati studenti. Questo gesto rappresenta senz’altro un contributo importante ed utile, un passo avanti all’integrazione degli alunni ed al loro diritto di frequentare la scuola senza alcun impedimento economico. L’Istituto scolastico, quest’anno, ha dato il proprio assenso a tale donazione in comodato d’uso agli alunni bisognosi (alunni soprattutto stranieri, extracomunitari o figli di genitori con lavori precari). 13 sono gli alunni delle classi terze, 7 delle classi seconde e 8 delle classi prime. Ad orientare la scuola verso la scelta del comodato d’uso per i libri di testo ci sono soprattutto tre principi: uno, che la gratuità dell’istruzione, prevista dalla nostra Carta Costituzionale, sia sempre più estesa; l’altro pedagogico, finalizzato a formare i ragazzi nel rispetto della “cosa comune”, il terzo è quella dell’aiuto in maniera assolutamente volontaria verso coloro i quali non si possono permettere di comprare i libri di testo solo perché i propri familiari versano in condizioni di estremo disagio economico. Un gesto di grande responsabilità potrebbe essere quello di costituire, all’interno dell’istituto, la cosiddetta “Banca del Libro”, per venire incontro alle esigenze delle famiglie degli alunni che a causa di disagiate condizioni economiche non hanno la possibilità di acquistare i libri di testo. Per questo motivo andrebbero sensibilizzati maggiormente i genitori a donare alla scuola stessa i libri di testo utilizzati nel precedente anno scolastico, a condizione che essi siano in buono stato conservativo e che siano ancora in adozione nelle varie sezioni. I libri donati potrebbero essere depositati presso la Segreteria Amministrativa dove, successivamente, il personale docente provvederebbe alla catalogazione dei libri ed alla consegna degli stessi alle famiglie bisognose, previa presentazione di apposita richiesta corredata da modello ISEE.

Pubblicità elettorale

Pubblicità elettorale