Pubblicità elettorale

Pubblicità elettorale

SAN NICOLA LA STRADA. L’accensione dell’Albero, il “Natale in Vetrina” e la raccolta dei giocattoli ha dato inizio al Natale Sannicolese 2017

NUNZIO DE PINTO

L’accensione dell’Albero, il “Natale in Vetrina” e la raccolta dei giocattoli ha dato inizio al Natale Sannicolese 2017

SAN NICOLA LA STRADA – L’albero di Natale è il simbolo per eccellenza delle festività natalizie e certamente anche uno degli elementi di maggiore impatto visivo. Un simbolo importante che rafforza l’unione tra la Città e l’Amministrazione. Un appuntamento tradizionale importante che simboleggia che stiamo superando quest’anno e ci prepariamo a un nuovo anno rinnovando la solidarietà e la nostra coesione sociale. Con l’accensione dell’Albero di Natale in Piazza Municipio, il via all’iniziativa “Natale in Vetrina, e l’inizio della raccolta dei giocattoli per donare un sorriso ai bambini più bisognosi, l’Ente locale cittadino ha, di fatto, azzerato il “count down” per le festività natalizie organizzate dall’Amministrazione comunale di San Nicola la Strada, la locale sezione della Pro Loco, l’Associazione Nazionale dei Carabinieri, sede di San Nicola, la Croce Rossa sez. di Maddaloni, ed alcune associazioni culturali del territorio e non, ed ha preso, dunque, avvio il Natale sannicolese 2017. Quest’anno il Sindaco Vito Marotta ha fatto veramente le cose in grande, a cominciare dall’Albero natalizio, che ha trovato sicuramente un migliore allocazione, anche visiva, proprio in Piazza Municipio a fianco del Monumento ai Caduti, nonché per una reinterpretazione in chiave moderna dell’Albero di Natale, che pur restando riconoscibile per forma e decorazioni, è stato ottenuto con materiale alternativo dal classico albero di pino. “Graziato” dalla pioggia, che pure era prevista dal servizio meteorologico, il primo cittadino, gli assessori, e parte dei consiglieri comunali hanno preso parte all’accensione dell’Albero di Natale che ha visto anche l’esibizione della Banda musicale dell’Istituto comprensivo “De Filippo”. Dalle ore 17.00, intanto, aveva preso l’avvio la raccolta di giocattoli per i figli delle famiglie in grave disagio economico e, dai primi riscontri, i doni sono già numerosi. Nel frattempo, ha preso avvio anche un’altra iniziativa: “Natale in Vetrina”, manifestazione rivolta a tutti gli esercenti commerciali giunta alla sua seconda edizione e fortemente voluta dalla Consigliera comunale Eligia Santucci, delegata al Commercio ed alle Attività Produttive. Per questo Natale 2017, una vetrina addobbata a festa è il messaggio più forte che si vuole lanciare a chi passa dalle strade della città, che sempre più spesso vedono aumentare le saracinesche abbassate per le troppe tasse. Chi rimane e resiste vuol regalare un momento di gioia, ricordando anche che per trovare ciò che si cerca non c’è bisogno di andare fuori. La prossima iniziativa si terrà martedì 5 dicembre 2017, alle ore 17.30, con “A’ lummenera e Santu Nicola” nella Villa comunale Santa Maria delle Grazie a cura Pro Loco di Carlo D’Andrea ed in Via Grotta-Via Patturelli si terrà alle ore 19.30 una identica manifestazione a cura dell’Associazione culturale “La barca di Teseo” con la partecipazione de i suonatori “E tammorr e San Giuann” dell’associazione “Un fiore per la vita” di Maddaloni e tante saranno le tarantelle e le tammurriate da ballare. In apertura ci saranno i famosi “cunti” , i racconti di vita vissuta dei saggi anziani di un tempo, che saranno interpretati da una eccellenza del teatro, Domenico Palmiero, regista ed attore di San Marco Evangelista. Affondando ancora di più le radici di un tempo antico, quando in un clima di gioia e di felicità ci si deliziava con le prelibatezze preparate dalle massaie, ripercorreremo i sapori e i profumi, offrendo a tutti i partecipanti il vino, i taralli e i biscotti fatti in casa.

Pubblicità elettorale

Pubblicità elettorale