SAN NICOLA LA STRADA. Ore 14.40, 15 lavavetri alla Rotonda e 10 all’incrocio di San Marco Evangelista

La situazione agli incroci semaforici del Viale Carlo III^ vanno sempre peggio.

SAN NICOLA LA STRADA – La situazione sta andando sempre di male in peggio. In questo momento, sono le ore 14,40 di martedì 19 febbraio 2019, ci sono ben 10 lavavetri extracomunitari ai due lati della Rotonda di San Nicola la Strada. Giusto il tempo di percorrere il tratto di strada per giungere all’incrocio semaforico di san Marco Evangelista che ne sono stati contati altri 10.

Questi due punti, che al momento non possono ospitare alcuna rotatoria se non mettendo abbondantemente mano alla tasca per allestire due distinte rotatorie, da soli rappresentano una notevole fonte di guadagno per questi poveracci che sono arrivati da noi per sfuggire alla fame, alla miseria, alla violenza, agli stupri, alle torture, alla disoccupazione e, infine, dulcis in fundo, alla guerra nel loro paese, e si trovano, per causa nostra e dei nostri governanti a dover mendicare qualche euro per poter sopravvivere e, magari, inviare qualche euro a casa. Fa niente se per procurarsi qualche misero euro sono costretti a fare la voce grossa, a mandare bestemmie nella loro lingua rivolte a noi, a graffiare le portiere delle auto, a distruggere i tergicristalli, ecc….

Signori delle Istituzioni tutti, dal livello nazionale a quello provinciale e comunale, quando finalmente i residenti potranno sentirsi sicuri? E’ arrivato il momento che prendiate il “toro per le corna” oppure dobbiamo essere politicamente corretti?