SAN NICOLA LA STRADA. Ragazza colta da malore in strada viene salvata dal massaggio cardiaco del consigliere comunale Mattia Tripaldella

SAN NICOLA LA STRADA – Salva una vita, con un massaggio cardiaco provvidenziale, e non gradisce che se ne parli, per lui è normalissimo. Dopo l’arrivo dell’ambulanza se ne va alla chetichella, senza ricevere neppure un grazie. Che, invece, è doveroso perché le sue manovre sono state corrette e fondamentali per la sopravvivenza della giovanissima ragazza. Questi i fatti. Erano circa le ore 17.30 di mercoledì, 6 febbraio 2019, nella centrale Viale Italia, quando di colpo una giovane donna dall’apparente età di circa 16/18 anni si accascia al suolo: arresto cardiaco sarà la successiva diagnosi.

Chi vede la scena afferra il cellulare e telefona al 118, ma se non fosse stato per il provvidenziale intervento di Mattia Tripaldella, infermiere professionista presso l’Ospedale Civile di Caserta, nonché consigliere comunale di San Nicola la Strada, che, vedendo la ragazza accasciarsi al suolo, ferma l’auto, scende e la soccorre, all’arrivo dell’ambulanza l’avrebbero trovata già morta. Per fortuna c’era Tripaldella chi non sta a guardare, non attende i soccorsi, capisce immediatamente la gravità dell’accaduto e si dà da fare: pratica subito il massaggio cardiaco sino all’arrivo del 118 e questo è stato sufficiente per salvare la vita alla ragazza. È certo che il massaggio cardiaco di Mattia Tripaldella è stato provvidenziale, senza quel primo intervento sarebbe andata incontro a morte sicura. Mattia Tripaldella, oltre che un professionista esperto, all’interno della maggioranza di governo cittadino ricopra anche la delega di responsabile del Nucleo comunale di Protezione Civile. Grazie Mattia.