SANITÀ, CESARO (FI): POSIZIONE CISL CONDIVISIBILE, SERVONO LINEE GUIDA PER ASSORBIMENTO OSS

“La posizione espressa oggi dalla Cisl Fp Campania sulla vertenza Oss è condivisibile: il fabbisogno di operatori socio sanitari è tale che appare davvero assurdo immaginare, una volta assunti tutti coloro che hanno superato i concorsi, di lasciare a casa quei precari che in questi anni hanno garantito al sistema sanitario regionale i Lea”. Lo afferma il capogruppo regionale campano di Forza Italia Armando Cesaro.

“E’ chiaro che, vista la grave carenza di personale – aggiunge l’esponete di Forza Italia -, chi ha superato un concorso va assunto immediatamente ed ha la precedenza ma è altrettanto ingiustificabile dare il benservito a dei lavoratori che hanno comunque superato delle selezioni, maturato esperienza e assicurato per anni e anni il servizio alle aziende sanitarie e ospedaliere”.

Per Cesaro “servono dunque, e possibilmente in tempi rapidi, apposite linee guida regionali che consentano ai direttori generali delle Asl e degli ospedali di poter coprire compiutamente il servizio e scongiurare licenziamenti insensati e incoerenti con le esigenze della nostra sanità”.

“Mi auguro, visto che parliamo di lavoro, tema caro al governatore, – conclude Cesaroche De Luca batta un colpo”.