SEMBRAVA FATTA E INVECE NO, CLAMOROSO DIETRO FRONT ALLA CESSIONE DI M. HAMSIK CHE RIMANE A NAPOLI

Castel Volturno – Poche, asciutte e sintetiche parole, il comunicato è apparso in serata sul sito del Calcio Napoli, cambiano il corso di una storia che sembrava già scritta. Il trasferimento di Hamsik in Cina rimarrà un sogno per il capitano azzurro. Non se ne fa più niente. Il colpo di scena è clamoroso e la Società lo spiega con poche parole. ”Il Calcio Napoli – è il testo del comunicato ufficiale – ha deciso di soprassedere alla cessione di Marek Hamsik ai cinesi poiché le modalità di pagamento della cifra pattuita non collimano con gli accordi precedentemente raggiunti”. Che cosa sia accaduto non è ben chiaro, se non che il Dalian, la Società che avrebbe dovuto acquistare per 20 milioni di euro, più 5 di bonus, il cartellino dello slovacco, intendeva evidentemente mischiare le carte in tavola rispetto ad accordi già presi. Sembrerebbe che invece del pagamento in contanti, i cinesi intendessero ingaggiare lo slovacco in prestito con obbligo di riscatto. Fatto sta che Hamsik, almeno fino a fine stagione rimane a Napoli. Niente più addio, anche se la strada era stata già ampiamente tracciata e sembrava che la firma del contratto e la partenza del calciatore per l’Oriente fossero ormai una questione soltanto di ore. Il rallentamento sembrava infatti essere stato provocato dal fatto che festeggiandosi in Cina il Capodanno, le attività amministrative avessero subito un rallentamento. Nulla faceva presagire una conclusione così clamorosa della trattativa.

La partenza del capitano del Napoli, sembrava scontata non è, però, ancora da escludere. Dipenderà infatti dalla volontà del club cinese di chiudere concretamente l’operazione. Ieri il centrocampista aveva spiegato che al massimo domani sarebbe partito e sempre ieri sera era stato salutato dai compagni con una festa a sorpresa. Per la cessione sarebbero andati 20 milioni di euro più 5 di bonus, un ingaggio da circa 9 milioni a stagione, invece, al giocatore.

Il giocatore slovacco dunque continuerà ad allenarsi a Castel Volturno a disposizione della squadra del Napoli almeno fino alla fine della stagione calcistica  in corso.