Servitori dello Stato o “abbuffini”?

L’onorevole Del Monaco interviene sulla questione vitalizi.L’altro ieri, in tarda serata, la commissione Contenziosa del Senato ha annullato la delibera che due anni fa, nel 2018, aveva tagliato i vitalizi degli ex senatori. Gli ex senatori, dunque, torneranno ad avere un vitalizio pieno ed avranno anche diritto a recuperare gli arretrati, cioè il taglio loro imposto negli ultimi due anni e ora annullato. Il “tribunalino” interno al Senato ha infatti dato ragione ai circa 700 ex parlamentari che avevano presentato ricorso.

Che dire? Questa è una vergogna inaudita!
Come si può pensare al proprio “malloppo” quando l’intero Paese ha vissuto e vive ancora una crisi economica tanto consistente (e persistente)?
Con quale faccia si continua a predicare bene e a razzolare malissimo, chiedendo continui sacrifici agli italiani che hanno difficoltà a mettere un piatto a tavola?

Io resto basito, senza parole; questo è un vero e proprio fallimento etico!
Noi non ci stiamo: da anni lottiamo contro ingiustizie, soprusi e privilegi…ed è dunque facile comprendere perché il Movimento abbia tanti nemici tra i “servitori” dello Stato.

E allora continueremo ad averne, indubbiamente… perché non ci fermeremo. Faremo ricorso al Provvedimento della Giunta. Questo è poco, ma sicuro.

Antonio Del Monaco