Pubblicità elettorale

Pubblicità elettorale

SPERANZA PER CASERTA CHIEDE IL REGOLAMENTO PER LA GESTIONE DEI RIFIUTI URBANI

 

Dopo la sonora bocciatura della mozione sulle irregolarità nella raccolta dei rifiuti urbani, presentata in Consiglio Comunale, nella seduta del 9 novembre scorso, Speranza per Caserta torna alla carica con una interrogazione per chiedere al Sindaco Marino e all’Assessore all’Ambiente se è stato approvato il Regolamento per la gestione della raccolta e dello smaltimento dei rifiuti sull’intero della città di Caserta, nel rispetto dell’art. 198, comma 2, del D. Lgs. 152/2006, atteso che all’Albo Pretorio on line risultano reperibili solo alcuni Regolamenti.

I Consiglieri Naim, Apperti e Fabrocile, in particolare, ne chiedono l’immediata approvazione, qualora lo stesso non fosse mai stato adottato, al fine di disciplinare, in primis, la pesatura del rifiuto organico (umido), da conferire nelle piattaforme, per contrastare un vero e proprio business, nel senso che le imprese che gestiscono la raccolta elaborerebbero un sistema di falsificazione della effettiva quantità di rifiuti conferiti, consistente nel far risultare che le tonnellate di umido nelle piattaforme siano macroscopicamente superiori rispetto a quelle realmente conferite, così come riportato dai quotidiani locali, in danno delle tasche dei cittadini e delle casse comunali.

 

Pubblicità elettorale

Pubblicità elettorale