Sposini arrivano in chiesa affittando un’ambulanza. Borrelli: “Gesto encomiabile, testimonia attaccamento al lavoro.”

Scalpore e polemiche ha suscitato il video dei due sposini a bordo di un’ambulanza, nel giorno più importante della loro vita. Una scelta originale di usare come “vettura matrimoniale” un furgone del 118 invece di una vettura ordinaria. Il tutto è successo in provincia di Napoli e il video sta spopolando sul web.

Francesco Emilio Borrelli (Verdi), componente della commissione Sanità della Regione Campania, dichiara: “Scelta originale da non criminalizzare. Testimonia attaccamento alla professione degli sposi. L’automezzo è stato regolarmente affittato e non è stato sottratto al contingente impegnato in attività di soccorso. In secondo luogo ritengo questa scelta encomiabile perché testimonia l’attaccamento degli sposi alla loro attività. Un modo originale ma efficace di dimostrare attaccamento al lavoro. Non credo ci sia alcun che di sbagliato in questa vicenda”.