STORIA PATRIA: PREMIATI I VINCITORI DEL CONCORSO

TRA NEOLAUREATI CON TESI SULL’OPERA E LA FIGURA DI DANTE

Caserta-Angela Fanelli del corso di laurea magistrale e Nicola Pagano di quello triennale presso il Dipartimento di Lettere dell’Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli sono i vincitori della seconda edizione del concorso tra neolaureati con tesi sull’opera e la figura di Dante, bandito dalla Società di Storia Patria di Terra di Lavoro in sinergia con il Lions Club Caserta Host nell’ambito delle celebrazioni per il settimo centenario della morte del Divin Poeta. Piazza d’onore per gli altri finalisti Giada Salemme (triennale),Michela Perrotta e Carmela Di Giacomo (magistrale). Nella prestigiosa cornice della Sala Dante il presidente della Società di Storia Patria Alberto Zaza d’Aulisio ed il presidente del Lions Caserta Host Guelfo Pisapia, nell’esprimere il più vivo apprezzamento per la preparazione e la competenza dimostrate dai giovani laureati, hanno proceduto alla premiazione dei giovani laureati. Sono intervenuti la professoressa Giada D’Urso, relatrice di alcuni degli elaborati insieme con i professori Michele Rinaldi e Ciro Perna, anche referente dell’Ateneo del progetto, e la professoressa Rosaria Picozzi Tennerello, componente della Commissione di valutazione. Nell’occasione è stata visitata la mostra allestita con rarità bibliografiche della Divina Commedia di particolare tra cui una preziosa traduzione in tedesco ed una in inglese. Hanno presenziato il vice-sindaco di Casagiove Carlo Comes, l’assessore comunale di Caserta Annamaria Sadutto ( 39esimo presidente del Lions Club Caserta Host), il Delegato Coni Michele De Simone, vice presidente di Storia Patria, il socio onorario di Storia Patria Paolo Franzese, il presidente e l’amministratore di zona lions Domenico Petrillo e Giuseppe Casapulla. Folta la presenza di familiari dei cinque applauditi neodantisti, visibilmente soddisfatti per la importante performance.