Tenga: Precisazioni utili in merito alle elezioni Europee ed eventuali simpatie politiche

Riceviamo e pubblichiamo una nota scritta dal consigliere comunale Donato Tenga.

Posto che non è un mistero che non sono mai stato di sinistra, e non sono stato mai tesserato per nessun partito, non guardo i colori politici ma le conoscenze dirette e di conseguenza programmi e l’eventuale affidabilità del candidato.

Tutto il resto sono polemiche gratuite e chiacchiere da bar montate da qualcuno solo per guadagnarsi “simpatie politiche”. Non è mio costume farmi pubblicità a mezzo stampa, preferendo, laddove ne valesse la pena, il confronto diretto; in questo caso faccio una eccezione per segnalare e ribadire (come già peraltro
sottolineato dal mio capogruppo) che le dinamiche politiche cittadine e le alleanze che reggono questa amministrazione nulla hanno in comune con scelte personali – condivisibili o no – ma che devono essere, a prescindere, rispettate e caratterizzate SEMPRE della massima libertà.

Diversamente saremmo tutti condannati ad un servilismo tattico e strategico figlio di una falsa coerenza. Puntualizzare il contrario e addirittura “minacciare” di ridare la parola agli elettori (non spaventa nessuno) vale come un autogol ed è semplicemente sterile delineando oltretutto un clima di
nervosismo e di agitazione con l’unico scopo di creare tensioni”.