Tragedia sfiorata in pieno centro. Cicala : “città’ non sicura”

Il consigliere comunale di Città’ Futura chiede lumi sulle due mozioni presentate e approvate dal movimento

“L’atto vandalico accaduto nel pomeriggio di ieri nei pressi dei giardinetti della Flora è solo la conferma di una Città che ha perso. Siamo tutti sconfitti.

E’ inaccettabile che alle 18 in pieno centro, delinquenti agiscono con violenza, indisturbati, nei confronti di ragazzi la cui unica colpa era mangiare un gelato.

Per venti euro una tragedia sfiorata. Ora non entro nel merito delle responsabilità, di chi doveva intervenire per prima, io faccio semplicemente appello al primo cittadino e chiedo che fine hanno fatto le due mozioni presentate in Consiglio Comunale da Città Futura e approvate? La prima nel maggio 2017 riguardava Strade sicure, la seconda, invece, il sistema di Video sorveglianza presentata a febbraio 2020 e approvata all’unanimità.

Come mai ad oggi non si è dato seguito ai lavori del Consiglio Comunale? Gli episodi di movida violenta sono piuttosto frequenti in Città e più volte abbiamo chiesto attenzione affinchè non si accendano riflettori su Caserta per episodi tragici di cui tutti si rendono complici. Chiedo a nome del Movimento che rappresento in Consiglio Comunale, a nome di genitore, di cittadino casertano, di non abbassare la guardia e lavorare con tutti i tavoli istituzionali necessari perchè la nostra Città possa essere messa in sicurezza e garantire ai nostri figli la giusta qualità della vita di cui hanno semplicemente diritto”.